Insieme ai follower e i lettori del blog ourtravelness vive il viaggio della vita, accompagnandoli in paesi lontani, ai loro roadtrip. Prima in due, adesso in tre. Stavolta Anni, Thommy & Rosie viaggiano con Carado dall’Algovia alla Croazia, andata e ritorno.

 

LE INFORMAZIONI PRINCIPALI

  • Numero dei viaggiatori: 2 adulti + 1 bambino piccolo
  • Tipo di veicolo: T459
  • Punto di partenza: Leutkirch im Allgäu
  • Destinazione: Croazia
  • Tappe intermedie in Croazia: Laghi di Plitvice, Zadar, Labin, Pula, Rovinj, Vrsar, Novigrad, Groznajn, Motovun (Tappe in Slovenia: Ljubljana, Lake Bled)
  • Periodo: 11 giorni
  • Chilometri percorsi: 2.496 km
Un distacco dalla vita quotidiana caratterizzata dal Covid - il nostro roadtrip con il T459:

I giorni sono contati. È ora di tornare a fare un roadtrip in Europa: Picnic in mezzo ai campi e prati. Camminate finché non fanno male le gambe. Camping con vista mare. Con gioia attendiamo quest’estate, dopo tutte le fatiche legate al covid abbiamo veramente bisogno di un momento di distacco. Ancora non sappiamo dove ci porterà questo viaggio di 10 giorni - in ogni caso verso il sole.


Quasi mai un piano è andato meglio:

Con il camper T459 attraversiamo le alpi dell’Austria e della Slovenia, sboccando in Croazia - la nostra destinazione scelta in modo abbastanza spontanea. Dopo 8,5 ore in viaggio e un pernottamento al parcheggio dell’autogrill siamo veramente contenti di arrivare.

Per ore il navigatore ci porta in mezzo al nulla, sempre più avanti, finché non torneremo a trovare la civiltà. E chi l’avrebbe mai pensato: questa prima tappa del nostro viaggio in Croazia inizia non solo con un’attrazione molto famosa, ma anche con uno dei nostri highlight.


I laghi di Plitvice - una meraviglia da afferrare:

Stiamo parlando dei laghi di Plitvice, patrimonio dell’UNESCO da tanto tempo e contestualmente quasi da sempre sulla nostra lista personale delle cose da vedere. Il parco nazionale presenta il suo splendore con tanti laghi turchesi, la varietà delle specie e le innumerevoli cascate, attraendo millioni di turisti ogni anno. Siamo stati fortunati, potevamo godere il parco praticamente in solitudine.

Infatti, parlando delle cose da vedere più apprezzate, non è scontato. Spesso si vedono le foto, ci si aspetta di vedere lo stesso panorama, ma la realtà è diversa e il viaggio finisce con delusione. Ma stavolta non è così. Forse è legato alla quantità molto ridotta dei visitatori oppure all’idillio della natura - i laghi di Plitvice hanno superato di tanto le nostre aspettative. Per 9 ore camminiamo su ponti di legno sopra l’acqua, ammiriamo e osserviamo con stupore da diversi punti di vista il paesaggio caratterizzato dai laghi e dalle cascate. Un luogo sulla terra che non potrebbe essere pù magico.


Seguendo le orme di Winnetou:

Chi adesso sta pensando “ho già visto questi laghi da qualche parte...” forse non sta sbagliando. Molta gente non sa che i film di Karl May con Winnetou come protagonista non sono stati girati da qualche parte in America, ma invece in Croazia. I Laghi di Plitvice sono per esempio stati utilizzati come sceneggiatura per il film di fama mondiale “Il tesoro del lago d’argento”. Senza rendercene conto subito, anche la nostra seconda sosta è una location di questi film.

Chi si ricorda? Proprio qui, dove ci troviamo, Winnetou e Old Shatterhand hanno combinato la loro fratellanza di sangue. Dobbiamo ammettere che il tragitto attraverso il viottolo di campagna per raggiungere il punto panoramico Parizevacka Glavica è piuttosto accidentato. Per questo motivo percorriamo la parte finale a piedi. Sentiamo il caldo vento estivo. Il momento dorato del giorno sta iniziando, tingendo il Canyon Zrmanja di arancione. Ci mettiamo comodi in mezzo alle rocce, beviamo la birra che abbiamo portato e ci godiamo il panorama a 360°, come nei film.


Lungo la costa per raggiungere l’Istria:

Abbiamo dedicato la seconda parte del nostro roadtrip in Croazia alla costa, alle città e ai villaggi antichi della penisola dell’Istria. Colonne e edifici antichi di tempi passati ci raccontano le loro storie. Olivi secolari. Città impressionanti, caratterizzate dagli antichi Romani e dai Veneziani. Strade da sogno lungo la costa. Dopo ogni curva aspetta un’altro panorama sul mare. Ci fermiamo in qualche baia. Ci facciamo incantare dalla cultura croata. Vicoli intrecciati con negozietti piccoli e romantici, tetti rossi e strade acciottolate che invitano a passeggiare.

Abbandoniamo la strada lungo la costa per salire sulla collina - villaggio dopo villagio, avvicinandoci alla nostra casa. E subito finiscono questi 10 giorni di avventura. Svuotiamo i tanti scomparti del camper, risistemiamo gli utensili in macchina e torniamo a casa.

Ci sono diversi paradisi sul mondo che, probabilmente, in una vita sola non si possono mai vedere. Ma chi ha detto che bisogna cercarli esclusivamente dall’altra parte del mondo?


Ricerca rivenditori

Test
di guida
Sali a bordo e respira
l’aria di viaggio

Prendi appuntamento con il tuo
concessionario Carado.

Organizzare l'appuntamento
Ordinazione
catalogo
Richiedi
per download

Scopri tutto sui nostri Autocaravan
in modo facile e veloce.

ORDINA IL MATERIALE INFORMATIVO
Monde
Carado
Dal portabici
alla coperta

Arricchisci il tuo Autocaravan
con pratici accessori.

TROVARE GLI ACCESSORI

Ich bin ein Tooltip.